I borghi più belli d'Italia da visitare nel weekend!

Sarà capitato anche a voi di viaggiare in autostrada da nord a sud e di vedere in lontananza paesini arroccati su colli o castelli svettanti tra i monti, o di leggere nomi evocativi sulla segnaletica e avere voglia di fare una deviazione per scoprire nuovi luoghi... E forse, qualche volta l'avete anche fatto! Storia, gastronomia, arte e costume, concentrate in una manciata di vie nei borghi più piccoli e preziosi sparsi nelle nostre regioni. 

Per organizzare dei weekend fuori porta senza sbagliare itinerario basta "seguire" la Bandiera Arancione, il marchio di qualità turistico ambientale del Touring Club Italiano.

Arquà Petrarca, Padova, Veneto

Si trova sui Colli Euganei, ai piedi del Monte Piccolo e del Monte Ventolone, ed è un borgo medievale Patrimonio dell’Unesco e che fa parte dei Borghi più belli d’Italia. Tra i suoi vicoli stretti, davanti a panorami mozzafiato, Francesco Petrarca si ispirò pensando sempre alla sua Laura. Da vedere ad Arquà c’è la casa del Petrarca, abbellita da pitture cinquecentesche ispirate alla sua opera più grande, con il suo studiolo ancora identico com'era e un piccolo museo.

Cison di Valmarino, Treviso, Veneto

Se volete dormire in un castello, qui potete farlo. Infatti, il medievale Castello Brandolini è diventato un lussuoso hotel (Castelbrando). Il centro storico è un gioiello, con la villa veneta di Palazzo Barbi e la Loggia, oggi teatro. All'interno del borgo scorre l'acqua del torrente Rujo, nel percorso delle Vie dell'Acqua, fino ai boschi, dove insistono ancora dei mulini.

Castelgandolfo, Roma, Lazio

Castel Gandolfo è la cittadina più turistica dei Castelli Romani. Infatti, sono numerosi i gruppi di turisti italiani e stranieri visitano il piccolo centro storico. In occasione dell'Angelus o delle udienze del Papa durante il periodo di soggiorno castellano, tanti pellegrini stranieri giungono in città, tanto che le strade e le piazze del centro danno l'impressione di essere un quartiere di Roma.

Castellabate, Salerno, Campania

In questa lista non poteva che esserci un Patrimonio dell'Umanità. Il centro storico di Castellabate è infatti un paesaggio culturale saturo di bellezza, di rarità, con un impianto chiaramente medievale tra vicoletti, stradine, gradinate. In cima al borgo si trova il Castello, dal quale si può ammirare un panorama mozzafiato di questo scorcio di Cilento.

Castelmezzano, Potenza, Basilicata

Incastonato fra le cuspidi d'arenaria è inserito nell'elenco dei Borghi più belli d'Italia. Fu un presidio normanno fra l'XI e il XIII secolo. Di quel periodo custodisce ancora i resti del suggestivo castello e anche qui, come in altri luoghi della Basilicata, che all'epoca delle Crociate fu un'importante tappa per il ristoro e la preghiera dei cavalieri diretti in Terra Santa, hanno lasciato segni del loro passaggio i leggendari Templari.

Otranto, Lecce, Puglia

Anche detta “Porta d'Oriente”negli ultimi anni la perla del Salento sta vivendo un periodo d'oro del turismo. Chi l’ha vista non può dimenticare il bianco della fortezza che cinge la città vecchia e delle case, con le imposte celesti che ne contraddistinguono i vicoli e ne lambiscono il lungomare.