Rientro dalle Ferie: i segreti per eliminare lo stress da rientro

 

Rientro dalle Ferie: i segreti per eliminare lo stress da rientro e ricominciare alla grande

 

Nel Mago di Oz, Dorothy ripete “non c è posto più bello della propria casa”, ma spesso quando ad aspettarci ci sono le solite problematiche lavorative, famigliari è dura ricominciare col sorriso. Uno studio rivela che 7 italiani su 10 soffrono di ansia da rientro: il rientro viene vissuto con preoccupazione e con la paura di non riuscire a fronteggiare i vari impegni.

 

I Magici Segreti per un rientro dalle ferie alla grande

La magia consiste nello sconfiggere il mago di OZ e tornare a casa come voleva Dorothy.

Prima di tornare, relax è la parola d’ordine. Anche in una vacanza avventurosa dai ritmi serrati può essere utile prendersi gli ultimi giorni come una vacanza nella vacanza

Riprendere con calma e cercare di tenere almeno un paio di giorni di riposo tra il rientro dal viaggio e il ritorno al lavoro. Allo stesso modo non iniziare contemporaneamente lavoro, palestra, corsi di inglese e di fotografia, ma aggiungere via via le attività con calma

Dormire almeno 8 ore a notte. Durante il giorno utilizzare la tecnica dei 15 minuti: ogni due ore ritagliarsi 15 minuti di pausa (meglio se all’aria aperta – leggi dopo) per permettere un minimo di respiro al nostro corpo e alla nostra mente

Fare attività fisica e movimento all’aria aperta stimolano la produzione di endorfine che migliorano l’umore. Ritagliarsi delle pause (caffè, pranzo, o perché no anche una bella riunione) all’aperto con la luce del sole, dedicarsi ad un minimo di attività fisica

Alimentazione sana, orari regolari dei pasti, bere molta acqua (minimo due litri, meglio 3), consumare grandi quantità di frutta e verdura fresca e di stagione permettono di purificare il corpo dagli eccessi e aiutano il rientro rapido e senza stress. Anche dedicarsi alla cucina preparando i piatti imparati in vacanza può essere un simpatico diversivo

Diminuire la tecnologia e il tempo passato al cellulare o al pc permette di ricominciare con più serenità: il segreto è almeno quello di non far entrare pc e cellulari in camera da letto

Un week end benessere ogni due settimane dà al nostro organismo la possibilità di staccare dalla routine quotidiana con grande giovamento e riduzione dello stress

Ottimismo e pensieri positivi devono diventare un mantra. Ritagliarsi degli spazi per visualizzare positivamente il futuro ci consente di avere più chiari i nostri obiettivi e affrontare meglio le giornate post rientro dalle ferie

Organizzare un viaggio: può sembrare paradossale, ma una volta disfatta la valigia organizzare la prossima vacanza stimola la creatività e l’ottimismo. In pratica significa viaggiare già con la mente

 

L’Esperto Consiglia

Vi ricordate la famosa pubblicità di una Compagnia di crociera? Non appena tornati dal viaggio i protagonisti passavano le giornate a ricordare i momenti più belli in preda alla disperazione. Un pò di malinconia è normale, ma la vacanza va rielaborata e rivista come un’esperienza di arricchimento e di crescita che è giunta alla sua naturale conclusione. Dobbiamo essere felici del beneficio in termini di riposo e di nuove esperienze che ci porterà una volta tornati. Soprattutto essere positivi aiuta e sorridere fa la differenza nei primi giorni di ritorno.

 

   Rientro? No Stress!

Per seguire i segreti del Mago di Oz, quindi, non serve moltissimo. Basta prima di tutto organizzare le proprie vacanze in modo che gli ultimi giorni siano rilassanti e visualizzare le cose da fare una volta tornati con serenità e un pizzico di leggerezza. Una volta atterrati non correte immediatamente al lavoro dall’aeroporto (ancora con asciugamano e infradito – io l’ho fatto) ma cercate di rientrare nei ritmi con gradualità; soprattutto se in vacanza avete dormito molto (beati voi), evitate di passare dalle 10 ore di sonno del periodo vacanziero alle 6-7 che ci si concede al rientro; se siete troppo ansiosi concedetevi una tisana per rilassarvi prima del riposo ed evitate di portare cellulare o tablet a letto: fa male e non concilia di certo il sonno. Anche appena svegli più che leggere subito gli ultimi tweet meglio prepararsi una buona colazione.

 Insomma dedicatevi a voi, alla cucina e al benessere. Ricordate che frutta e verdura aiutano anche a mantenere l’abbronzatura. Eliminate per quanto possibile il consumo di alcool: una tecnica consigliata è quella di eliminare totalmente l’alcool per un mese e poi riprendere via via (ricordate però che due negroni dopo un mese di astemia potrebbero essere pericolosi!).  Soprattutto dopo una vacanza avventurosa, di sport o all’aria aperta, è utile continuare a fare attività fisica (all’aperto! Niente neon da palestra): elimina lo stress e aiuta a riposare meglio.

Appena rientrati, già dai primi giorni, organizzate un bel week end benessere anche vicino casa. Basta poco per interrompere la routine e avere dei forti benefici. Infine, non mi stancherò mai di dirlo: siate Positivi! la vacanza, il viaggio, non sono parentesi ma fanno parte integrante di noi e della nostra vita, per cui dedicatevi subito a pensare alla prossima meta, perché no anche in gruppo con compagni di viaggio nuovi e simpatici.

 

 

Aggiungi Commento

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading


chiudi
Seguici anche su Facebook, metti Like sulla pagina
chiudi

Ciao, ti va di dirci qualcosa in più di te?

Nome

Cognome

Email  (obbligatoria)

Quale è il paese che hai visitato che conosci meglio o ti è piaciuto di più?

Quale è il prossimo paese che ti piacerebbe visitare?

Oppure se vuoi scrivere sul blog registrati qui